Il nostro metodo di coltivazione della rosa si basa sulla concimazione del terriccio con:

  • Ares 6-5-5 4-5 kg/mc.

Possiamo procedere alla concimazione delle piante in vaso con 2 sistemi diversi:

1) Concimazione sopravaso

da effettuare a fine marzo primi di aprile in pieno campo e a gennaio-febraio per le piante in forzatura in serra.
Ares 6-5-5 alla dose di 5 gr/lt di terriccio distribuito intorno ai gocciolatori dove si irriga con ala gocciolante oppure su tutto il vaso dove si irriga a pioggia.
In coltivazione non biologica si può sostituire l’Ares 6-5-5 con il Suprem 9-6-7 alla dose ridotta di 3-4 gr/litro di terriccio.
Le piante appena rinvasate con il terriccio nuovo concimato si riconcimano dopo almeno 3 mesi di coltivazione.
A fine agosto, primi settembre si effettua una ulteriore concimazione sopravaso con lo schema sopra descritto.

2) Fertirrigazione dosi /ha

Si utilizzano il NaturalN 9-5-5 e il NaturalK 5-5-10.
I due fertilizzanti liquidi sono completi e miscibili fra loro e si usano da soli o in miscela in base alle esigenze di crescita della pianta. Si utilizzerà il NaturalN 9-5-5 ove si deve far sviluppare la pianta e si inserisce in miscela o da solo il NaturalK 5-5-10 per contenere la vegetazione.
Dose: 20 kg/ha distribuiti in 10 kg ogni 3 e 4 giorni settimanali.
La prima fertirrigazione viene effettuata con 5 kg di Nemacid per predisporre le piante all’assorbimento dei nutrienti da ripetere mensilmente.
Le fertirrigazioni da fine settembre devono essere effettuate con NaturalK 5-5-10 per predisporre le piante ai rigori invernali.
Si chiude la fertirrigazione con 20 kg di Fosfito di potassio 30-20

Prevenzione fogliare

Dose per 100 lt di acqua con pompe a volume normale.

  • Biomicocare 300 gr
  • Biorame 18 100 gr
  • Nemacid 50 gr

Si deve effettuare un test preventivo sulle piante per verificare la sensibilità varietale alla miscela e da escludere i trattamenti alle Rugose e alle Galliche che manifestano intolleranza ai prodotti rameici.
Trattamenti da ripetere ogni 7-10 giorni.

Con forte pressione di Macchia nera e/o Peronospora si deve aumentare il Biorame 18 a 200-250 gr. Da ripetere entro 7 giorni.

Afidi tentredini e acari si possono controllare con:
Bionema 3 800 gr/100lt da effettuare da solo. Ripetere il trattamento dopo 5-7 giorni fino a eliminazione dei parassiti.